ONOSKELIS – ha pubblicato il nuovo Album “Before Ishtar’s Portal” a fine 2023 e presto in versione Vinile .

1 Feb, 2024

ONOSKELIS è iniziato nell’inverno del 1996 dalla contessa Ruth Belliarth, ed è forse il primo disco di dungeon synth realizzato da una donna a livello mondiale e forse il primo realizzato in Brasile. Ex membro della band Nembroth, la first lady del dungeon synth, è originaria di Brasilia in DF, e una pioniera nel regno del suono atmosferico e oscuro intriso di temi pagani e mesopotamici. Nel 1997, l’anno successivo, già trasferitosi al Governador Valadares in MG per unirsi alla band Intellectual Moment, uscì il primo lavoro del progetto, un demo tape intitolato “The Golden Temple of Onoskelis”. Operando tra i regni del dungeon synth e del dark ambient, il nastro è diventato un precursore e una reliquia di culto, pieno di personalità e sfumature. Nello stesso anno pubblica un’altra cassetta, un promo intitolato “The Hecate Prophecies in your Cold Throne” con canzoni e idee embrionali di ciò che immaginava per il suo primo album. Ma, sfortunatamente, a causa delle circostanze della vita, ONOSKELIS ha dovuto attraversare un lungo periodo di ibernazione, tornando solo nel 2022. 

La rinascita è iniziata con la riedizione dei materiali del 1997, ora completamente venerati nel black metal e nei dungeon synth mondo, prima in Europa (su CS della White Wolf Productions), poi negli Stati Uniti (su CS della Ancient Meadow Records) e, infine, in Brasile (su vinile della Galafoice). Successivamente, la Contessa ha iniziato il processo di registrazione del suo tanto atteso primo album. Un’opera che porta con sé tutto ciò che permea il suo universo, dai primi anni di adolescenza fino alla saggezza attuale di una donna che di battaglie ha già combattuto tante. Con la produzione di Gregoree Jr., ciò che un tempo era stato registrato in forma rudimentale, è stato ora tradotto con tutto il dovuto splendore. Non più limitato alla nicchia dei dungeon synth, il lavoro, intitolato “Before Ishtar’s Portal” porta elementi cinematografici e influenze dalla musica neoclassica. L’album ha già un’edizione brasiliana su CD da Mutilation Records e Black Hearts e sarà pubblicato prossimamente su vinile in Cina da Goatowarex. Chi ha avuto il piacere di ascoltare l’album lo considera già uno dei migliori dischi del 2023.

Aspettatevi molto di più dalla Contessa in futuro, con esibizioni dal vivo e magari nuovo lavoro.