“Hocus Pocus 2” – Recensione in Anteprima. Disponibile su Disney+ dal 30 Settembre 2022

29 Set, 2022

Sono passati 29 anni da quando qualcuno ha acceso la Candela della Fiamma Nera e ha resuscitato le sorelle del XVII secolo. Ora tocca a tre studentesse liceali impedire alle fameliche streghe di scatenare un nuovo caos a Salem prima dell’alba della vigilia di Ognissanti. 

Come ormai da tradizione ecco che arriva un seguel/prequel di un classico anni ’80. Tornano a vestire i panni delle sorelle Sanderson le attrici Bette Midler, Sarah Jessica Parker e kathy Najimi con l’aggiunta di Doug Jones nel ruolo di Billy. Saranno un gruppo di liceali dei giorni nostri a far da collante e spunto narrativo per collegare una storia già vista di streghe e pozioni con il filone pop da storia di adolescenti, anche questo in verità già visto troppe volte.

E’ un immenso piacere rivedere le attrici che erano presenti 29 anni fa e che nonostante siano passati molti anni rivestono perfettamente i personaggi non solo a livello di costumi ma soprattutto per il carisma e la simpatia. Certo il loro è un modo caricaturale e macchiettistico di portare in scena delle streghe strampalate e pasticcione ma alla fine il film è costruite per fare omaggi e rimandi a quel genere di film. Quello che dispiace è il voler ricalcare e riproporre una componente aggiornata di certi schemi e quindi il gruppo delle giovani attrici e tutto il comparto che gli viene costruito attorno risulta troppo schematico e privo di mordente.

Il film è un riuscito omaggio con molte citazioni pop comprensibili per i giovani di oggi. Le Sorelle Sanderson portano avanti un loro stile ridicolo ed esagerato rimanendo coerenti con quello che sono sempre state. Alcune battute sono riuscite, altre dimostrano che il tempo passa per tutti ma in fin dei conti il tempo passa in maniera piacevole e per una volta il fatto di essere distribuito sulla piattaforma Disney+ risulta la perfetta collocazione per un prodotto che non ha nessuna pretesa.

Andrea Arcuri 

 

.