“Il Destino delle Tartarughe Ninja: il Film” – Recensione. Disponibile su Netflix dal 5 Agosto 2022

5 Ago, 2022

“Rise of the Teenage Mutant Ninja Turtles – Il destino delle Tartarughe Ninja” è il titolo di una serie animata prodotta da Nikelodeon e trasmessa in Italia da Rai Gulp. Questa serie andava a creare un nuovo inizio per le famose Tartarughe Ninja con uno stile grafico decisamente accattivante e nuove caratteristiche di fondo. Dopo due stagioni è ora diventato un film dove Raffaello, Michelangelo, Leonardo e Donatello tornano all’azione e riprendono le loro bravate adolescenziali in questa avventura che porta avanti commedia & action. Le tartarughe sono messe alla prova quando una misteriosa figura di nome Casey Jones arriva dal futuro per mettere in guardia i fratelli mutanti dall’imminente invasione da parte della forza aliena più pericolosa della galassia: i Krang! Riusciranno i quattro a realizzare il loro destino da eroi oppure saranno sopraffatti dalle loro debolezze giovanili? 

 

Certamente non siamo di fronte ad un prodotto a cui interessa aggiungere nuovi fan di questi già molto famosi personaggi. Il fatto che è una storia a sé ma allo stesso tempo continua delle stagioni precedenti ne fà un prodotto singolare che poteva anche essere diviso in tre o quattro episodi cosi da farne una mini-serie piuttosto che un film. In ogni caso tutto funziona perfettamente rimanendo nei canoni di intenti e aspettative. Lo stile è quello delle serie Nickelodeon che hanno un movimento veloce e sempre divertente, azione esagerata fatta di momenti epici e sempre a pieno ritmo incalzante. 

 

Rimane sempre un piacere ritrovare questo franchise nelle sue tante messe in onda che sia un film volutamente per i più piccoli oppure tentativi di farne film blockbuster e grazie a Netflix anche le nuove generazioni continueranno a conoscere i nomi di Raffaello, Michelangelo, Leonardo e Donatello e delle loro scorribande. 

 

Andrea Arcuri