Gli acchiappafantasmi di “Real! – A Ghostbusters Tale” vi aspettano con due appuntamenti speciali

21 Ott, 2021

“Real! – A Ghostbusters Tale”, il fanfilm no-profit e indipendente ispirato e dedicato a Ghostbusters di Edoardo Stoppacciaro e Cristian Calabretta, continua il suo Tour di presentazione a tutti i fan conquistati dal cult anni ‘80 nato dal genio di Dan Aykroyd, Harold Ramis e Ivan Reitman.

Dopo l’anteprima nazionale a Cinecittà World e la proiezione speciale al Museo del Cinema di Torino il lungometraggio sarà proiettato prima venerdì 22 ottobre alle ore 20 all’UCI Cinemas di Porta di Roma e poi domenica 31 ottobre a Lucca per un grande ritorno a Lucca Comics & Games, al Cinema Centrale, lo stesso cinema dove nel 2017 è stato presentato in test screening.

Durante la kermesse dedicata agli appassionati di Fantasy e Fumetti, prima della proiezione per il pubblico, Edoardo Stoppacciaro insieme ai membri del cast lancerà il film on line pubblicandolo su YouTube, anche in versione sottotitolata in inglese.

Infine il 6 novembre sarà proiettato negli Stati Uniti durante il “Countdown to Afterlife”, la maratona di fanfilm ispirati a Ghostbusters realizzati dagli appassionati di tutto il mondo, aspettando l’uscita di “Gostbusters: Legacy”.

Il nuovo capitolo della saga, diretto dal figlio d’arte Jason Reitman, sarà nelle sale dal 18 novembre, ma ha già avuto un bagno di folla nell’anteprima europea del 14 ottobre all’apertura della XIX edizione di Alice nella Città nell’ambito della Festa del Cinema di Roma.

E proprio Roma è lo scenario di “Real! Ghostbusters Tale”, l’avventura di Edoardo Stoppacciaro, doppiatore e scrittore, che insieme ad alcuni amici e a tanti professionisti del cinema, guidati dalla passione maniacale per “Ghostbusters“ ha realizzato il sogno di creare un sequel inedito dei primi due capitoli ambientato tra i vicoli e i luoghi misteriosi della Città Eterna.

Il cast, oltre ad Edoardo Stoppacciaro, in veste di attore, sceneggiatore e regista, vede tra i protagonisti Marco Fumarola, Fabio Cavalieri, Lidia Perrone e Alessandro Budroni. La regia è cofirmata con Cristian Calabretta, che ha scritto la sceneggiatura insieme a Stoppacciaro e a Valerio Albasini Di Giorgio.

Sinossi

All’ombra del Colosseo un improbabile trio formato da un professore di fisica, Ludovico Tosi (Marco Fumarola), un ricercatore, Simone Ruggeri (Fabio Cavalieri) e uno studente fuori corso, Davide Lancia (Edoardo Stoppacciaro), si ritrova, più per necessità che per caso, a cercare con urgenza una casa in affitto. Quando ne trovano finalmente una alla loro portata, un appartamento grande al centro della città, in una palazzina vecchia, ma signorile, si accorgono che c’è un problema: è infestato dai fantasmi.

Non avendo alternative e non potendo rinunciare a quella casa chiedono aiuto ad un professore dalla voce inconfondibile (Egon Spengler/Harold Ramis doppiato da Mario Cordova), che gli fornirà l’attrezzatura dei Ghostbusters e le indicazioni per affrontare la loro prima missione.

Con l’aiuto di una loro amica, Susanna Tessitore (Lidia Perrone), cercheranno di risolvere il mistero che avvolge lo spettro di un Alchimista del XVII secolo (Alessandro Budroni) e davanti alla Porta Alchemica di piazza Vittorio Emanuele saranno messi a dura prova per salvare Roma dalla minaccia fantasma tra incoscienza, goffaggine, assoluta incapacità e insperato eroismo.

Il progetto di cinema indipendente è stato interamente autofinanziato. Le riprese sono state realizzate nel 2017 tra Roma e Viterbo, con la partecipazione di oltre 70 professionisti, tra troupe e artisti di VFX attraverso una collaborazione tra Italia e Canada, realizzata dallo studio The Mothership con la supervisione del suo fondatore, Marco Tudini.

Gli eventi e le proiezioni sono stati curati da Lagom Italia.